“Noi saremo i precursori che non tornano
perché vollero recare il messaggio
così lungi che, al vespero di un giorno fugace,
trapassarono il confine d’eternità e,
senza riconoscerlo,
nei regni della morte”

G. D’Annunzio